Bruxelles in quanto capitale del Belgio e ideale capitale europea vede transitare tra le sue strade migliaia tra turisti, lavoratori, stagisti di tutta Europa i quali spesso e volentieri si servono di trasporti alternativi alla consueta automobile. Quali?

Trasporto pubblico. Il modo per spostasi in città più facile è utilizzare i mezzi pubblici forniti dall’azienda Stib che dispone di line autobus, tram e metropolitana che significa che il biglietto che acquistate vale per le tre tipologie di mezzo. Durante la notte il piano viabilità della città si serve dell’azienda Noctis che copre il servizio da mezzanotte alle 2.30 del mattino.

Il biglietto valido per un viaggio costa 2€ ma nel caso non abbiate avuto possibilità di acquistarlo lo potete fare direttamente sul mezzo al prezzo di 2,50€ (in tal caso munitevi di moneta così da non aver problemi col resto!), se vi fermate in città per un periodo più lungo potete valutare le possibilità di biglietti validi per 5 viaggi a 7,50€ o 10  a 13€ o per un’intera giornata. Se avete intenzione di restare a Bruxelles per un periodo più lungo e decidete di muovervi coi mezzi allora potete fare la vostra carta Stib in una delle 6 Bootik dislocate nelle stazioni della metropolitana e scegliere quale tipologia di abbonamento (mensile, studenti, annuale etc) fa per voi.

Per chi arriva in città attraverso una metropolitana leggera per dirla alla belga, o con un treno e decide di continuare a muoversi attraverso metro o bus è bene consultare l’offerta di bilglietti della rete de Lijn che semplifica in due fasce l’offerta di abbonamenti: 52€ per gli under 65 e free per gli over.

Bicicletta. Siete sportivi e amate spostarvi all’arta aperta? Potete usufruire di Villo, il parco biciclette a disposizione dell’utente cittadino he vi permette di “noleggiare” una bici prendendola da una delle stazioni Villo distanti tra loro all’incirca 450m e disponibili 7 giorni su 7 e 24h su 24h. Muniti di un ticket da 1 a 7 giorni, o se siete dei veri ciclisti, di un abbonamento annuale di 32euro, potrete ritirare una bici in una stazione e depositarla in un’altra in città. Un modo semplice e green, in linea con le abitudini del nord Europa, per spostarvi in citta! La prima mezz'ora di utilizzo di una Villo é sempre gratuita!

Automobile. Se invece la cara buona abitudine dell’auto è cattiva a morire , o semplicemente vi occorre un’automobile e non avete intenzione di acquistarne una solo per voi potrà interessarvi il servizio di carsharing così famoso e utilizzato a Bruxelles: a seconda delle esigenze in termini di km che percorrete e di frequenza con cui utilizzate il servizio potete scegliere diverse tariffe, tutte comprendono il costo a km per carburante e assicurazione. Cambio é la società di carsharing più utlizzata a Bruxelles: é possibile prendere un'auto da un minimo di un'ora ad un massimo di una settimana consecutiva, con prezzi che variano al km (secondo la classe di auto) tra gli 0,24 e 0,44 cent/km.

Si può scegliere diverse tipologie di vetture da una piccola smart fino a utilitarie e, dopo essersi iscritti ed essere quindi diventati clienti cambio, con la vostra carta cliente avete diritto ad un’auto disponibile tutti i giorni, potete prenotare la vostra auto 24h su 24h e tutta la settimana da lunedì a domenica via telefono oppure online sul sito www.cambio.be.

Treni. In caso vi vogliate  spostare tra diverse città del Belgio è bene sapere che a Bruxelles le tre stazioni ferroviarie principali sono gare du Midi, gare Centrale e gare du Nord.  I Treni internazionali Eurostar (collegamento ad alta velocità tra Bruxelles , Londra e Lille) e Thalys (per le tratte ad alta velocità tra Bruxelles, Anversa,Parigi, Amsterndam, Rotterdam, Colonia) fermano a gare du Midi. Inoltre, per muovervi tra una stazione e l’altra della città è possibile utilizzare i treni del servizio nazionale SNCB tra le stazioni intermedie come Luxemburg- Uccle o Schuman-Etterbek. All’interno del Benelux è bene sapere che tutte le tariffe dei biglietti ferroviari sono dimezzate durante i weekend.

Registrazione auto: Qualora non poteste mai rinunciare alla vostra auto e decideste di portarla in Belgio per più di un anno dovete sapere che è necessario registrare il veicolo alla Direzione di Immatricolazione dei veicoli, l’ufficio più grande si trova a Bruxelles ma ne esistono di altri regionali. Per quanto riguarda i residenti temporanei a Bruxelles, e che quindi non hanno la residenza in città, non devono registrare il loro veicolo  ma è sufficiente munirsi delle targhe temporanee da richiedere all’assicurazione.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS