Il sistema scolastico belga può sembrare un incubo per i nuovi arrivati​​. Ecco una guida per aiutarvi a comprendere meglio l'offerta educativa per grandi e piccoli che riserva la capitale europea.

 

L’educazione è di competenza delle Comunità ed è per questo che ognuna delle tre (fiamminga, francese, tedesca)  ha il suo distinto sistema scolastico. Nonostante questa marginale differenza, il sistema scolastico ha la stessa struttura sebbene i programmi didattici siano scelti dalle varie comunità.

In Belgio, l’educazione è obbligatoria fino a 18 anni. Nel sistema educativo belga anche l’educazione part-time (possibile  a partire dai 15-16 anni), intesa come alternanza scuola/lavoro, riveste un ruolo importante. Per educazione obbligatoria non si intende soltanto frequentare la scuola, l’educazione a casa e on-line è infatti possibile e regolamentata.

L’insegnamento scolastico belga divide la struttura educativa in tre livelli: elementare, superiore e accademico.

Il livello elementare viene suddiviso nella Scuola d’Infanzia (kleuteronderwijs-Einseignement materne) fino ai 6 anni d’età e nella Scuola elementare (Lager onderwijs-Enseignement primaire) dai 6 ai 12 anni.

Il livello superiore si concentra nella Scuola superiore (Secundair onderwijs-Enseignement secondaire) dai 12 ai 18 anni.

Il livello accademico belga (Hoger onderwijs-Enseignement supérieur) si sviluppa nelle Università (Universiteit-Université) e nei Politecnici-Istituti Tecnici superiori (Hogeschool-Haute école).

Gli asili nido

I bebè sono accettati agli asili nido - facenti parte della Scuola d'Infanzia - solitamente a partire dai 4 mesi ma le liste di attesa sono lunghe ed è bene prenotare per tempo, anche al 3° mese di gravidanza. Gli asili nido ("créches" in francese) si dividono in asili privati e asili comunali e la grande differenza è data dal numero di bambini assegnati a ciascun assistente, dalle qualifiche di quest'ultimi e dalle sovvenzioni statali concesse ai genitori.

Una garanzia sulle qualifiche delle puericultrici è data dall'organismo denominato ONE, Office de la Naissance et de l'Enfance (Kind en Gezin, nell'omonimo fiammingo) che regola e controlla gli asili nido in Belgio e rappresenta una indispensabile risorsa per la ricerca dell'asilo preferito.

Esistono anche "garderie d'enfants"  dove una mamma prende con sè  3 o 4 bambini per un pomeriggio o una giornata intera senza necessariamente pagare una retta mensile, ma che non danno diritto alle sovvenzioni statali ai genitori.

Il costo infatti di un asilo nido comunale parte dai 20 euro al giorno e per i genitori esiste la possibilità di un rimborso parziale in base al reddito e alla composizione del nucleo familiare.  Per gli asili privati, i prezzi arrivano anche ai € 1000 al mese, per quelli che ad esempio offrono cibi biologici e programmi di educazione avanzati.

Per gli asili nido vi segnaliamo il numero 080017071 per l'inscrizione alle liste di attesa comunali, oppure visitate il sito http://www.bruxelles.be/artdet.cfm/4759 per la lista degli asili nido nel vostro comune (in lingua francese).

Segnaliamo che non è obbligatorio iscrivere il bambino nel comune di residenza.

 

Scuole elementari

A Bruxelles, le scuole elementari sono gratuite (alcune chiedono una partecipazione ai libri di testo) e offrono molteplici livelli di educazione. Spesso le scuole d'infanzia e elementari si trovano nella stessa struttura e parecchie sono di stampo religioso.

Caratterizzate quindi dallo studio di una o l'altra religione, a Bruxelles si trovano scuole cattoliche, protestanti o ebraiche dove i bambini accedono a 2 o 3 anni e vi rimangono fino ai 12 anni, studiando varie materie con una particolare enfasi sulle lingue straniere.

I compiti a casa sono assegnati al 2° o 3° anno di scuola elementare e c'è una forte tradizione di coinvolgimento parentale nel loro svolgimento.

Anche per l'educazione elementare, l'offerta educativa belga si divide in strutture pubbliche e strutture private, e mentre la prima è generalmente divisa in offerta fiamminga e francese, l'offerta privata è caratterizzata dalle innumerevoli scuole internazionali presenti a Bruxelles che promuovono lingua e cultura del paese di origine.

L'iscrizione anche per le scuole d'infanzia ed elementari è consigliabile farla almeno 9 mesi prima dell'ingresso del bambino nell'anno scolastico.

Per la lista degli istituti elementari francofoni comunali potete ricercare le scuole del vostro comune all'indirizzo http://www.enseignement.be/index.php?page=25932&navi=2908 mentre per le scuole fiamminghe potete consultare l'indirizzo http://www.onderwijskiezer.be/clb/clb_zoek.php

Per una lista di scuole internazionali a Bruxelles potete invece consultare la nostra lista qui.

 

Scuole superiori

Le scuole superiori fanno parte del livello di educazione secondario, che inizia ai 12 anni dopo il conseguimento della licenza elementare e termina dopo 6 anni suddivisi in tre bienni.

Anche le scuole superiori si articolano in private e pubbliche gratuite, organizzate dalle varie federazioni comunitarie vallone, fiamminga e tedesca e  differenziandosi ulteriormente in scuole sovvenzionate e non sovvenzionate.

Gli indirizzi possibili sono 4: generico, tecnico, artistico e professionale .

L'indirizzo generico prepara gli studenti per il passaggio all'istruzione superiore. E' principalmente incentrata sulla teoria e su argomenti di cultura generale.

L'istruzione tecnica fornisce ugualmente un indirizzo teorico su argomenti umanistici, ma offre opzioni di corsi di studi più pratici e tecnici.

La formazione professionale fornisce un accesso diretto a una professione al termine del corso di studio ed è fortemente incentrato sulla pratica. Questa istruzione fornisce uno o più anni complementari, chiamati 4 ° grado.

L'indirizzo artistico è organizzato esattamente nello stesso modo dell'istruzione tecnica, ma alterna corsi incentrati nelle arti a istruzione teorico umanistica.

Per cercare le scuole superiori francofone pubbliche a Bruxelles, il sito http://www.inscription.cfwb.be/index.php?id=295&no_cache=1 dispone di un servizio di ricerca e iscrizione molto ben fatto.

 

Scuole europee

Una nota a parte per Bruxelles è rappresentata dalle scuole europee, di notevole difficoltà di ingresso poiché riservate ai figli di funzionari delle istituzioni europee.

Le scuole europee sono infatti istituti scolastici ufficiali creati congiuntamente dai governi degli Stati membri dell'Unione europea. Essi godono di uno statuto giuridico pari ad un ente pubblico di questi paesi e non ricevendo alcun sussidio dal governo belga si autoregolamentano e per la legge belga sono equiparate all'insegnamento a domicilio.

Lo scopo delle scuole europee è quello di fornire una formazione multilingue e multiculturale per bambini di scuola materna, primaria e secondaria.

Per una lista delle scuole europee di Bruxelles, consultate il sito http://www.eursc.eu/

 

Università

Le università belga sono organizzate in modo simile a quello italiano, con la formula del 3+2 e articolate tra facoltà e politecnici.

Le università in Belgio godono di fama internazionale e i loro programmi di ricerca sono sovvenzionati da specifici programmi governativi.

La differenza di offerta è rappresentata anche qui dalle comunità francofone e fiamminghe. Tra le università francofone ci sono l’Università di Bruxelles, l’Università Cattolica di Lovanio e quella di Liegi. Ad Anversa ci sono corsi di studio vari che spaziano dalle arti alle biotecnologie.

A Bruxelles è possibile studiare anche in lingua inglese grazie al programma Vesalius (www.vesalius.edu) della Vrije Universiteit Brussels, ovvero l'Università Libera di Bruxelles della comunità fiamminga. C'è anche una sede della Boston University che offre corsi in relazioni internazionali e gestione aziendale e a Bruxelles c'è anche la ben nota Open University, con programmi che spaziano dalle arti all'ingegneria.

Se invece si intende ottenere una formazione in business administration, studiare in Belgio è un’ottima scelta perché qui sorge l’Istituto Solvay dell’Université Libre di Bruxelles specifico in questo settore. Quest’ultimo offre anche un importante Master in Business e Management.

Una ottima business school delle Fiandre è rappresentata dalla Vlerick Gent Management School, di Gent appunto, cui annovera tra i suoi alunni importanti CEO di aziende multinazionali.

Per iscriversi ad un ateneo belga è preferibile rivolgersi all’università scelta per effettuare l’iscrizione. L’anno accademico è diviso in semestri e le candidature devono essere inviate tra fine aprile e metà maggio per l’anno accademico che inizia a settembre.

 

Orari e vacanze

Gli orari delle scuole elementari e superiori sono generalmente dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30, mentre negli atenei gli orari variano molto in base all'università e al corso di studi scelto.

Le vacanze sono ben diverse dalle ferie italiane e prevedono 1 settimana di ferie a fine Ottobre in occasione della festività di Tutti i Santi ("toussaint" in francese), 2 settimane a Natale, 1 settimana per carnevale, 2 settimane a Pasqua.

L'anno scolastico inizia solitamente nei primi giorni di Settembre e termina a fine Giugno.

 

Risorse online

Per un elenco di importanti link di risorse online in ambito scolastico e accademico vi segnaliamo il sito http://europa.eu/youth/studying/index_be_it.html che comprende importanti collegamenti ai vari siti istituzionali francofoni e olandesi.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS