Bruxella

Friday 31 October 2014

Ultimo aggiornamento06:17:00 PM

Bruxelles news

Suoni e colori del Festival della canzone Italiani nel Mondo

La 20a edizione del Festival Internazionale della Canzone Italiani nel Mondo svoltasi a Bruxelles lo scorso sabato è stata vinta dalla giovanissima Julie Carpino con la canzone Resta con Me. Presentati da Bruno Bazz e Caterina Bentivoglio e la partecipazione di Concetta Lombardo, grandi  ospiti come Giuseppe Povia, Thomas Grazioso e il complesso musicale Meli-Melo e le selezioni di Miss Italia nel Mondo per il Belgio.

 

Quest'anno la competizione canora è stata presentata ancora una volta dal grande Bruno Bazz, voce conosciuta di Radio Italia Charleroi e astro nascente della televisione belga. Ad accompagnarlo sul palco due splendide vallette, Caterina Bentivoglio e Concetta Lombardo - bravissime cantanti nel ruolo di presentatrici - che con la loro bellezza e bravura hanno conquistato il cuore del pubblico.

I tre conduttori hanno sapientemente orchestrato il susseguirsi delle esibizioni musicali con le selezioni di Miss Italia nel Mondo per il Belgio, in cui 9 splendide ragazze si sono contese il primo posto che darà quindi accesso alle selezioni ufficiali di Miss Italia nel Mondo.

La vincitrice dell'edizione del 2012 di Miss Italia nel Mondo in Belgio è la bellissima Laura D'alma.

Tanti quest'anno i cantanti  che hanno eseguito canzoni rigorosamente in italiano divisi in due discipline "Canzoni Edite" e "Canzoni Inedite":  per il gruppo delle canzoni edite, si sono esibiti, in successione, Marco Chetta con il brano "Sally" di Vasco Rossi, Emanuela Magnone con "Sono già solo" dei Modà, Olivier Giambarresi ha cantato "Tra tegole e cielo" di Marco Menichini e Stefania Succi con "E non finisce mica il cielo" originalmente cantata da Mia Martini.

Nel gruppo più grande, quello delle canzone inedite, hanno cantato Mauro Raccannello, con il suo brano "Go Ferrari", Julie Carpino con "Resta Con Me", i pugliesi Saverio Cormio con "Ricordi" e  Gino Miccolis con "Alzeremo su le vele", lo svizzero Omar Carangelo con "Francesca", i salentini Tangram con "Posa Ideale", Franco In con "Stare insieme", Alberino Tesone con la sua dolcissima "Troppo bello l'amore", Antonio Gallivano con "E' importante" e Gaetano Labalestra con la magistrale "Gente d'Italia".

 

Julie Carpino con "Resta con Me":

 

 

 

Tangram - Posa Ideale:

 

Mauro Raccannello - Go Ferrari:

 

Gaetano Labalestra - Gente d'Italia:

 

 

Il simpaticissimo Thomas Grazioso (il "figone" della serata, per descriverlo con le parole della Bentivoglio) ha presentato la sua opera prima, l'album "Amami" che sarà in vendita dal 13 Marzo in Italia e che ha cantato per noi in più riprese intervallando la serietà della competizione con i suoi divertenti siparietti.

Thomas Grazioso con "Identità":

 

 

Il complesso Meli-Melo ha poi colorato le sessioni dedicate agli ospiti con simpatici rappresentazioni tutte vocali. Il gruppo  composto da circa 30 cantanti,  ha inscenato simpatici coreografie, ha divertito e fatto ridere e ha invitato a ballare i tre presentatori che non si sono risparmiati dal trascinante divertimento di questo simpatico gruppo vocal.

Tra gli ospiti anche i Settemani, Francesco Palmieri e la cantante Carmela Parisi che hanno portato sul palco le loro pulsanti ed emozionanti canzoni apprezzatissime dal pubblico brussellese che sebbene fosse prevalentemente italiano, hanno catturato anche l'attenzione di francofoni e fiamminghi.

Ma l'ospite più atteso è stato indiscutibilmente il milanese Giuseppe Povia, nella sua prima esibizione pubblica a Bruxelles dove invece si è esibito più volte presente al Parlamento Europeo.

Povia che ha sfoggiato il suo eclettico look casual con crocifissi, simboli della pace, anelli e collanine, ha incantato il pubblico del festival con la sua  straordinaria energia e presenza scenica, cantando per noi i suoi successi "I bambini fanno ooh", "Luca era gay", "Vorrei avere il becco".

Infine, la telefonata che Giuseppe ha fatto alla madre proprio durante il concerto ha divertito e commosso il pubblico che ha ringraziato calorosamente l'ospite d'onore della serata che speriamo torni presto ad esibirsi sui palchi del Belgio per i suoi molteplici fan.

La ventesima edizione del festival ha confermato ancora una volta come la canzone italiana nel Mondo sia seguitissima e apprezzata da milioni di persone in tutto il pianeta e grazie alla sapiente organizzazione di Gino Perruccio e del suo staff, ha portato le caldi emozioni del Bel Paese nei cuori degli emigrati in Belgio e degli amanti della musica italiana.


Per i fan e gli appassionati abbiamo realizzato una lista dei siti dei partecipanti (alcuni non sono stati rintracciati):

Thomas Grazioso: https://www.facebook.com/officialthomasgrazioso
Meli-Melo: http://www.meli-melo.org/
Francesco Palmeri: http://www.francescopalmeri.com/Home.html
Settemani: http://www.settemani.com
Julie Carpino: https://www.facebook.com/pages/Julie-Carpino-The-Voice-Belgique/216562101758997
Tangram: https://www.facebook.com/itangram?sk=info - http://soundcloud.com/gabbsbis/posa-ideale-tangram
Oliver Giambarresi: http://www.oliver-site.be/
Thomas Grazioso: http://itunes.apple.com/it/album/amami/id442576815
Gaetano Labalestra: http://vimeo.com/31734213
Alberino Tesone: http://www.akamusic.com/alberino
Omar Carangelo: http://soundcloud.com/noiselandrecordingstudio/francesca-di-omar-carangelo
Antonio Gallivano: https://www.facebook.com/antonio.gallivano
Franco in:
http://soundcloud.com/franco-in/stare-insieme
Mauro Raccanello: http://www.mauroraccanello.it

 

Contatti

  • Address: Avenue de Tervueren 66c, 1040 Bruxelles
  • Tel: (+32) 494 773729

Seguici!

Chi siamo

Siamo un team di collaboratori professionisti che amano gironzolare, fotografare, mangiare e scrivere della citta' di Bruxelles, dove viviamo da ormai qualche annetto e che troviamo particolarmente gradevole.

Per informazioni scrivete a: info[at]bruxella.com

Sei qui: Home News Suoni e colori del Festival della canzone Italiani nel Mondo
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS